La Luce della Pace da Betlemme

Durante l’accensione della Lampada della Pace, si sono scambiati auguri e un invito a riflettere sull’importanza della Pace

Nella Chiesa della Natività a Betlemme vi è una lampada ad olio che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra.

A dicembre ogni anno da quella fiamma ne vengono accese altre e vengono diffuse su tutto il pianeta come simbolo di pace e fratellanza fra i popoli.

E il 20.12.2019 è proprio nella Scuola Secondaria “Ugo Pellis” di Fiumicello Villa Vicentina che è arrivata questa fiamma portata dagli scout: davanti a tutti gli alunni è stata accesa la Lampada della Pace che la scuola ha ricevuto in occasione del Meeting Nazionale delle Scuole per la Pace del 2016, dedicato a Giulio Regeni all’indomani del suo barbaro omicidio.

In questa occasione sono stati scambiati di auguri con il Sindaco e il Vicesindaco del Governo dei Giovani e gli alunni sono stati invitati a riflettere sull’importanza della Pace, della Nonviolenza e del rispetto delle differenze, adottando comportamenti virtuosi anche nelle loro piccole azioni quotidiane.

Dopo la cerimonia tutti gli alunni si sono ritrovati nella Sala teatrale Bison per la performance “Natale nel Mondo”, presentato dagli alunni delle classi prime; successivamente il saggio musicale e i canti di tutte le classi hanno concluso la manifestazione.

Particolarmente significativo il canto di “È tempo…” (Inno della Marcia Nazionale della Pace), la cui prima strofa è stata composta dagli allievi stessi in occasione della Marcia Nazionale per la Pace di Assisi nel 2018.


Redazione: Monique
Fotografia: Gruppo promotore di Fiumicello Villa Vicentina
0/5 (0 Reviews)

Dicci la tua opinione

avatar
  Subscribe  
Notificami
Share This